Assemblea straordinaria Anasped – Roma 9 Aprile 2016

/ / Articoli Newsletters, Eventi

assemblea-anaspedDurante la riunione del C.D. a Udine del 19 settembre 2015 si era parlato dell’opportunità di apportare alcune modifiche allo Statuto ANASPED, delegando il Presidente del Collegio dei Revisori di accertare con il Notaio sulla legalità delle proposte di modifica allo Statuto ANASPED da portare all’esame del C.D., prima, e successivamente all’esame delle Associazioni Territoriali, prima della convocazione dell’Assemblea Straordinaria .

Le proposte principali di procedere ad ulteriori modifiche sono emerse in quanto:

  1. alla necessita di togliere la limitazione a due mandati alla figura del Presidente, considerato che la situazione che l’aveva richiesta è venuta meno;
  2. in nessuna Associazione, nazionale o internazionale, esiste la duplice figura di Presidente e di Presidente del C.D.;
  3. infatti con le modifiche del maggio 2013 sono state notevolmente modificate le competenze della Presidenza Federale divenendo:

-la figura del Presidente Federale alla stregua carica onorifica come la figura del “Past President” prevista in Altre Associazioni

– la figura dei Vice Presidenti Federali di fatto non hanno più alcun compito effettivo;

  1. la necessità di prevedere che sia compito dell’Assemblea eleggere il Presidente (vedi Confetra ed altre Associazioni) il quale presiede anche il Consiglio Direttivo.

Lo scorso 30 ottobre c’è stato un incontro a Roma con il Notaio Dr.ssa Menghi per illustrare le proposte per il Suo parere, vincolante nella forma prevista per un atto pubblico:

Il parere di poter procedere con la versione prospettata è stato portata all’esame del C.D. nella riunione di Milano del 28 novembre 2015, che ha deliberato di inviare a tutte le Associazioni per le opportune osservazioni, le proposte di modifica dello Statuto, formulate dal presidente del Collegio dei Revisori, sulla base delle indicazioni fornitegli dal notaio Menghi.

Nella riunione del C.D. a Mestre del 20 febbraio u.s., constatato che poche Associazioni regionali avevano inviato il proprio parere, è stato deliberato di inviare un sollecito tenuto conto che:

  • a maggio del corrente anno ci sarà il rinnovo delle cariche sociali,
  • L’ANASPED è una Associazione con personalità giuridica e, conseguentemente, la modifica dello Statuto devono avvenire con la forma di atto pubblico redatto dal Notaio,
  • i termini di validità delle modifiche decorrono dopo 30 giorni dalla data dell’atto (termini di registrazione)

al fine di poter convocare l’Assemblea Straordinaria entro 20 aprile.

L’Assemblea Straordinaria si è svolta a Roma il giorno 9 aprile c.m., in una sala dell’Hotel Mediterraneo – Via Cavour, 15, alla presenza del Notaio Dr.ssa Daniela Menghi, ed hanno partecipato le Associazioni:

Ancona                iscritti n. 21

Bari                        iscritti n. 30

Bologna               iscritti n. 102

Firenze                iscritti n. 90

Genova                iscritti n. 105

Milano                 iscritti n. 144

Napoli                  iscritti n. 50

Roma                    iscritti n. 30

Civitavecchia     iscritti n. 19

Trieste                 iscritti n. 32

Venezia                iscritti n. 70

per complessivi 693 associati

assenti giustificate le Associazioni di Cagliari e Palermo.

Le modifiche proposte, meglio descritte nell’allegato 1 – che riguardano gli art. 9, 12, 14, 15 e 16, sono state approvate con 623 voti favorevoli e 70 voti contrari dell’Associazione di Venezia.

Si allega il nuovo testo dello Statuto che entrerà in vigore dall’8 maggio e, conseguentemente, durante la prossima Assemblea Ordinaria, prevista per il 27 – 28 maggio p.v., si dovrà procedere a modificare gli art. 12 e 13 del Regolamento.

Vincenzo Rovigi

Presidente Collegio Revisori Anasped

Allegati:

2016 – Proposta modifiche STATUTO ANASPED (Roma 9.4.2016)

Statuto Anasped